blog di Porto Capo d'Orlando

Lo Yacht Club ospiterà la ristorazione. Entro l'estate finito il molo di sopraflutto

Sono cominciati anche i lavori per la realizzazione dello Yacht Club che ospiterà la zona della ristorazione e del tempo libero. 

La zona riservata agli ormeggi delle navi delle linee di navigazione e dei pescherecci delle cooperative dei pescatori è quella del molo di sottoflutto. 

Porto: i lavori proseguono. Inaugurazione entro il 2017 - Le foto

Capo d'Orlando - I lavori per il completamento del porto di Capo d'Orlando procedono speditamente. Le opere a terra cominciano a prendere forma donando all'intero cantiere una chiara sensazione di maestosità. Si lavora su più fronti contemporaneamente. Le strutture più complesse e imponenti a terra sono già state innalzate ma allo stesso tempo si continua con le opere a mare per la messa in sicurezza dei due moli ormai ultimati.

MP Network gestirà la vendita degli approdi. Il logo del porto orlandino

Capo d’Orlando – Sarà la società MP Network srl ad occuparsi della gestione della comunicazione, dell’organizzazione e della vendita degli approdi nel porto in costruzione di Contrada Bagnoli. La struttura orlandina fa infatti parte di MPN marinas, la prima rete orizzontale italiana di porti turistici gestita da MP Network e nata con l’obiettivo di attivare sinergie e condividere competenze tra i “marina” italiani allo scopo di potenziare la loro competitività sui mercati internazionali e proporre al mercato della nautica un approccio turistico innovativo.

Pagine